person_outline
search
  • Enologia
  • Pubblicazione del

Gestire la componente tiolica dei vini

Tristemente noti come composti responsabili di odori sgradevoli nel vino (si pensi all’etantiolo, o all’idrogeno solforato), i tioli volatili sono in realtà importanti composti aromatici che troviamo in molte bevande e alimenti e che contribuiscono, in virtù delle bassissime soglie di percezione in vino che li caratterizzano, a formare l’aroma principale di alcune varietà di vini bianchi, rossi e rosati.

I 3 tioli cosiddetti “buoni” più importanti a livello di impatto organolettico nei vini sono: ...PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI EFFETTUARE IL LOGIN E SCARICARE IL PDF MILLEVIGNE 2/2019 dall'area DOWNLOAD

Bibliografia

Cerretti M., Benucci I., Ferranti P., Esti M.; Tioli volatili in vino da uve grechetto (vitis vinifera L.). Infowine 2014, 12/1

Dagan L., Schneider R.; Il solfuro di dimetile: quali mezzi per controllarne la concentrazione nei vini imbottigliati?. Infowine 2013, 5/1

Ferreira; La base chimica dell’aroma del vino in bottiglia: un viaggio analitico dalle molecole fino alle sensazioni olfatto -gustative. Effetto dell’alcol e del tampone aromatico- Parte 1. Infowine 2009, 10/2

Ferreira; La base chimica dell’aroma del vino in bottiglia: un viaggio analitico dalle molecole fino alle sensazioni olfatto -gustative. Classificazione dei composti dell’aroma- Parte 2. Infowine 2009, 11/1

Ferreira; Basi molecolari dell’aroma del vino. Infowine 2013, 5/1

Fracassetti D., Vanzo A., Lisjak K., Tirelli A., Du Toit W.; Effetti del glutatione e dell’anidride solforosa sull’ossidazione dei fenoli nel vino bianco. Infowine 2011, 11/1

Jeffery D. W., Progressi nella conoscenza dei tioli varietali nell’uva e nel vino. Australian and New Zealand Grape Grower & Winemaker magazine, February 2013, issue 589

Murat M., Dumeau F.; Studio dell’aroma dei vini derivanti da vitis vinifera L. Cv. Sauvignon blanc. Infowine 2003, 3

Onofrio; Caratterizzazione funzionale della biosintesi degli aromi delle uve durante lo sviluppo dell’acino e controllo della qualità aromatica delle uve. Review n. 14 – Italus Hortus 18 (2), 2011: 39-61

Ugliano M.; Aspetti pratici della gestione dei tioli volatili durante la maturazione in bottiglia. L’enologo, Dicembre 2014

Tirelli A., Fracassetti D., De Noni I.; Caratterizzazione delle frazioni parietali di lievito in base alle forme cisteiniche ridotte. Infowine 2009, 6/1

Roland A., Cavelier F., Schneider Remi.; I tioli varietali: le vie di biogenesi e influenza dei diversi itinerari di produzione e elaborazione. Infowine 2013, 5/2

Schneider R.; Produrre vini bianchi aromatici: gli ultimi progressi in enologia. Infowine 2011, 3/3

Ugliano M. et al., Evolution of 3-Mercaptohexanol, Hydrogen sulfide, and Methyl mercaptan during bottle storage of Sauvignon blanc wines. Effect of Gluthatione, Copper, Oxygen exposure, and Closure-Derived Oxygen. Journal of Food Agricoltural and Food Agronomy, 2011

Ugliano M.; Oxygen contribution to wine aroma during bottle aging. Journal of Agricoltural and Food Chemistry, 2013 – 61, 6125 -6136

Piva A., Dimitri G., Arfelli G., Matricardi L., Varner M., Pichler U., Pangrazzi P.; Interazione tra zolfo elementare e formazione di molecole solforate in vino Teroldego Rotaliano. Infowine, 2012, 7/2

Ugliano M., Dieval J-B, Vidal S.; Composti volatili in vini Sauvignon blanc. Influenza dell’ossigeno e del glutatione. L’enologo, Novembre 2011

Scarica la rivista in formato PDF cliccando qui e scegliendo la voce DOWNLOAD in alto a destra. In questa sezione troverai tutti i numeri di Millevigne in formato PDF. Se non sei abbonato dovrai sottoscrivere un abbonamento annuale.

footer vignaioli
Privacy Policy Cookie Policy
×