person_outline
search

Sostenibilità e qualità della vita

Il concetto di sostenibilità, oggi più che mai nevralgico soprattutto per il settore agroalimentare, non riguarda solo il rapporto dell’uomo con l’ambiente, ma anche come l’uomo vive nel proprio ambiente e come le motivazioni personali possano incidere sull’efficacia aziendale

 

A livello internazionale, il concetto di sostenibilità ha cominciato ad apparire già negli anni Settanta e Ottanta, in riferimento all’economia, all’ambiente e alla realtà sociale.

Nel 1987, la Commissione mondiale per l’ambiente e lo sviluppo ha sintetizzato tale concetto come “lo sviluppo economico e sociale che soddisfa i bisogni dell’attuale generazione senza compromettere la capacità di quelle future di rispondere ai propri.”

Parallelamente si è andato a definire anche nel contesto aziendale, come quel processo che permette all’impresa di raggiungere lo sviluppo sociale fondato su inclusione, connessione, equità, prudenza e sicurezza.

La sostenibilità, dunque, non riguarda solo il rispetto dell’uomo per il proprio ambiente locale e globale, inteso in senso sociale, produttivo e naturale, ma anche il rispetto dell’uomo per se stesso e i propri simili. Infatti tale istanza è strettamente intrecciata al concetto di qualità della vita, che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito...PER CONTINUARE A LEGGERE DEVI EFFETTUARE IL LOGIN E SCARICARE IL PDF MILLEVIGNE 2/2019 dall'area DOWNLOAD

Scarica la rivista in formato PDF cliccando qui e scegliendo la voce DOWNLOAD in alto a destra. In questa sezione troverai tutti i numeri di Millevigne in formato PDF. Se non sei abbonato dovrai sottoscrivere un abbonamento annuale.

footer vignaioli
Privacy Policy Cookie Policy
×