person_outline
search

Iniziare bene per concludere al meglio

i.p. Millevigne promozione - Peronospora: da Syngenta le soluzioni vincenti.

Da sempre il programma di protezione antiperonosporica di Syngenta è sinonimo di massima efficacia e affidabilità nelle più svariate condizioni di coltivazione della vite in Italia.

Incentrato solidamente su due soluzioni collaudate, di elevato profilo tecnico e altamente complementari come le linee PERGADO® e RIDOMIL GOLD®, il protocollo di difesa Syngenta consente di proteggere il vigneto dalla peronospora nei 70-80 giorni di massima suscettibilità alla malattia e garantisce al viticoltore l’eccellenza del risultato finale.

 

PERGADO e RIDOMIL GOLD: due barriere invalicabili contro la peronospora

Pergado® di Syngenta, a base di mandipropamide, è l'antiperonosporico cito-translaminare per le fasi iniziali di accrescimento della vite e per il grappolo in post fioritura.

Nelle ultime stagioni il clima ha modificato sensibilmente i propri andamenti, influendo anche sui comportamenti dei parassiti e dei patogeni delle colture agrarie, uno su tutti la peronospora della vite. Questa ha infatti anticipato sempre più la comparsa nei vigneti, in accordo con i progressivi anticipi della fase di germogliamento della coltura. I suoi attacchi si sono poi andati concentrando lungo un numero più limitato di settimane, ma si sono al contempo inaspriti quanto a virulenza. Per questo motivo i programmi di difesa antiperonosporica sono divenuti particolarmente intensi, complessi e difficili soprattutto nella fase di pre-fioritura, quando cioè il patogeno si insedia nei tessuti fogliari e inizia a minacciare anche i grappolini in via di formazione.

 È pertanto in questa fase che vanno creati i presupposti di un programma di difesa che chiuda ogni possibile varco al dilagare della malattia. In tal senso, è necessario adottare dei veri specialisti, in modo da assicurare la massima protezione ai vigneti prima ancora che essi siano chiamati a fiorire e a generare acini e grappoli. Bisogna avvalersi di prodotti in grado di controllare le infezioni primarie e combattere la peronospora sin dalle prime fasi. Per farlo occorre un fungicida come Pergado che penetri rapidamente nella vegetazione, con un’ottima resistenza al dilavamento e un’elevata protezione delle foglie in accrescimento.

Fra il mese di maggio e quello di giugno, invece, si assiste nella vite allo sviluppo più marcato quanto a massa vegetale prodotta. Ciò è tanto più evidente quando la stagione risulti piovosa e la coltura venga sostenuta da specifici fertilizzanti. Tale fase coincide purtroppo con quella di espansione della peronospora, la quale diviene in tal modo difficile da controllare disponendo continuamente di nuove foglie da colonizzare, sviluppatesi dopo l’ultimo trattamento fitosanitario effettuato.

La linea Ridomil® Gold di Syngenta, a base dell’isomero attivo metalaxyl-m, offre soluzioni sistemiche contro la peronospora della vite ideali per i momenti di massima pressione della malattia tipici di questo periodo.

 

E’ necessario, infatti, applicare prodotti che siano in grado di seguire lo sviluppo vegetativo della vite, proteggendo dalla peronospora anche nei tessuti neoformati.

La caratteristica degli antiperonosporci in grado di espletare questa azione è proprio la sistemia, cioè la capacità di una sostanza attiva di ridistribuirsi all’interno delle piante, raggiungendone anche gli apici vegetativi in fase di accrescimento. Caratteristica che ritroviamo nel Metalaxil-M, principio attivo della linea Ridomil: assorbito nella vegetazione trattata viene successivamente traslocato nei vasi linfatici.

Un efficace programma di difesa antiperonosporica può quindi avvantaggiarsi significativamente di 1-2 applicazioni in apertura effettuate con Pergado®, proseguendo poi a cavallo della fioritura con 2-3 applicazioni di prodotti sistemici della gamma Ridomil® Gold, a base di metalaxyl-M e mancozeb o rame, per riprendere in post allegagione con Pergado® R o Ampexio. Per una corretta strategia anti-resisenza attenersi alle linee guida FRAC.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy Cookie Policy
×