person_outline
search

Soldera 2010: beneficenza per 760mila euro

Nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 dicembre 2012 con un atto vandalico ai danni dell'azienda agricola Case Basse di Gianfranco Soldera, furono aperte le valvole di tutte e 10 le grandi botti di rovere di Slavonia che contenevano il pregiatissimo vino atto a divenire Brunello di Montalcino, circa 600 ettolitri che purtroppo finirono nelle fogne.

Delle 6 annate colpite (2007-2008-2009-2010-2011-2012) dall'atto vandalico, del vino-icona di uno di territori più blasonati del mondo, quella maggiormente danneggiata fu la 2010, di cui rimasero solo circa 450 litri. Ma la volontà di Gianfranco e della sua famiglia è che, da un episodio così triste e doloroso, derivassero gesti di speranza e aiuto verso chi è meno fortunato. A questo scopo Il Sangiovese 100% è stato imbottigliato solo in grandi formati da 3, 5, 6, 9, 12 e 15 litri, creando 4 serie super esclusive da 50 litri ciascuna, con cui sono state organizzate aste di beneficenza a livello internazionale per associazioni il cui scopo sia aiutare bambini ammalati, senza istruzione, che vivono situazioni di disagio. A fine 2017 a Londra si sono svolte 2 serate: la prima a ottobre in collaborazione con l’associazione “Room to Read” e la seconda a novembre a favore di “Chain of Hope”, che dal 1995 si occupa di aiutare bambini malati di cuore in tutto il mondo. A New York a fine febbraio 2018 si è tenuto il primo evento che ha visto all’asta una serie completa, il cui ricavato è stato devoluto all’ospedale “Mount Sinai” e sempre negli Stati Uniti è stata effettuata una seconda donazione per la ”Free Union Country School”. In marzo a Milano nel nuovo ristorante dello chef Carlo Cracco è stata organizzata una cena in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele. A maggio in Belgio si è tenuto un evento di festeggiamento del prestigioso risultato ottenuto a favore dell’ospedale “Kinder Kanker Fonds”. E il 28 novembre è stato aggiunto un altro prezioso tassello al progetto di beneficenza fortemente voluto dalla famiglia Soldera: durante una memorabile cena presso Harry's Bar di Mayfair a Londra si è tenuta un'asta di 7 grandi formati e, grazie alla straordinaria generosità dei partecipanti, è stata raccolta la cifra ragguardevole di 220mila sterline da destinare alle 4 charity coinvolte nell'evento. Così la cifra complessiva raccolta nei vari eventi che si sono susseguiti da ottobre 2017 a oggi è arrivata a ben 760mila euro!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy Cookie Policy
×