person_outline
search

Il Piemonte piange Domenico Clerico

Il produttore di Monforte è stato un protagonista del successo mondiale del Barolo

Vinto infine da una malattia inesorabile che combatteva da anni, Domenico Clerico riposa per sempre tra le colline della sua Langa. 


Fu un protagonista della stagione dei "Barolo boys", il gruppo di giovani produttori che negli anni ottanta, tra l'entusiasmo degli "innovatori" e le polemiche dei "tradizionalisti", rinnovarono lo stile e l'immagine del più famoso vino piemontese e lo fecero conoscere nel  mondo.

Clerico era un perfezionista nel lavoro, e nello stesso tempo un animo gioviale e festaiolo, aperto all'amicizia, all'autoironia, e mai all'invidia.

Aveva 67 anni e tanto ancora da fare e da raccontare. Lo farà ancora attraverso i suoi grandi vini.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Privacy Policy Cookie Policy
×