Menu
Super User

Super User

millevigne n° 2 2014

SOMMARIO

Editoriale: Le carte non appattano (M. Gily)

viticoltura

Gli innesti a marza primaverili di Riccardo Castaldi

Gli antiperonosporici non sono tutti uguali di Antonio De Bosis

Agrofarmaci e salute, dai laboratori alle etichette di Donatello Sandroni

Gli elementi per una moderna gestione del mal bianco di Tito Caffi, Sara E. Legler, Vittorio Rossi

Barbera, vitigno e vino moderno di Daniele Dellavalle e Maurizio Gily

enologia

La qualità si fa nelle cantine pulite di Alessandra Biondi Bartolini

Caro- barrique: colpa dei cinesi? di Tony Scott

Cantine sostenibili: Tenuta Fontanafredda di Enrico Marengo

Un alleato in cantina di Nir Levav

economia

Sostenibilità nel Soave: parte la Green Label di Lucia Vesentini

Vino e GDO: dati e tendenze di Monica Pisciella

cultura e società

Il circolo dei crote' di Fontanafredda di Lorenzo Tablino

La matina ce se alsava presto... di Magda Beverari

Terroir, il cammino del sud  di Maurizio Gily

Swartland revolution di Sara Cabrele

La pagina degli eventi

Recensioni

 

millevigne n° 1 2014

Vigneto Italia - spedizione - ospiti

Vigneto Italia

Procedendo con l'acquisto ti verrà richiesto l'indirizzo e.mail e i Tuoi dati di contatto per la spedizione. Per procedere clicca su "aggiungi" e segui le istruzioni.

Vigneto Italia - PDF

Vigneto Italia: cosa succede nel paese del vino.

Questo lavoro a firma di Gianfranco Tempesta, Monica Fiorilo e Matteo Marenghi, pubblicato da Wine Pass srl, editore di Millevigne, si propone sia come preziosa raccolta di dati sul sistema vitivinicolo italiano, sia come chiave interpretativa dei trend di sviluppo attuali e proiezione sugli scenari futuri.  
Lo studio si basa sui dati Istat che a cadenza decennale rilevano l’intero universo delle superfici vitate italiane. La foto scattata vede un vigneto che continua nella riduzione delle superfici, qualificando le produzioni. Si conferma la tesi che, nel nostro paese, il futuro è dei distretti del vino, ovvero dei territori che hanno saputo creare un “sistema” e che possiedono un’immagine enologica ben definita. Schematicamente ci sono in Italia due modelli viticoli: quello collinare, in asciutto e con volumi di raccolta inferiori a 10 t/ha, in zone vocate che producono eccellenze enologiche, non sempre adeguatamente valorizzate, e il modello commodity, in pianura, con produzioni di 20 t/ha ed oltre, che utilizza apporti idrici, nutrizionali e fitosanitari rilevanti. Entrambi competono sul mercato con strategie, fortune e prospettive alquanto differenziate. Un’espressione efficace di forza o debolezza del sistema vitivinicolo di riferimento è sintetizzata nei valori fondiari delle diverse aree vitate.
Il rinnovo annuo dei vigneti è inferiore alla quota fisiologica, e determina una costante riduzione di superfici. La scommessa è capire quali zone sfuggiranno al declino, e quali no. Questa lettura può accendere una luce in questa direzione.
 

Se sei un abbonato puoi scaricare il PDF qui sotto
Se sei un abbonato e vuoi ricevere la pubblicazione cartacea puoi ordinarla qui  (€ 3)
Se non sei abbonato e desideri ricevere la copia cartacea clicca qui (€ 10 + 3)
Se non sei abbonato e desideri acquistare il PDF della pubblicazione clicca "aggiungi" (€ 8) 

Listino: € 10
Editore: Wine Pass s.r.l.
Pagine: 66
Lingua: Italiano
Formato: PDF

 

Millevigne n°6 - 2009

SOMMARIO

• Realtà e utopia a chilometro zero
• Anatolia: 5000 anni di viticoltura
• Bag in Box, il futuro discusso del vino
• Bag in Box, la parola alle cantine
• E' uscita l'edizione 2010 della guida "Le Marche da Bere"
• Emozioni di vecchie bottiglie
• Esportare in America, istruzioni per le piccole imprese...australiane
• Guyot e cordone speronato su vitigni piemontesi
• In vino salus
• Scarica il nr.06 Novembre - Dicembre 2009 del Periodico Millevigne
• Spumanti: il metodo italiano "lungo"
• Vendemmia meccanica, l'innovazione corre

 

Millevigne n°5 - 2009

SOMMARIO

• Giornalisti o "degustisti"?
• Cos’è lo “chauffage”? Lo spiegano i bottai
• Emozioni dal mondo: Merlot e Cabernet insieme
• Extravergini rancidi nei supermercati tedeschi
• Il vino senza anidride solforosa
• L’incrocio Manzoni 6.0.13 ovvero il Manzoni bianco
• La concimazione azotata: esigenze e segnali della pianta
Lieviti: il “buon selvaggio”
• Nuova O.C.M.: cosa è successo il primo agosto?
• OCM vino: l’Italia in mezzo al guado
• Scarica il nr.05 Settembre - Ottobre 2009 del Periodico Millevigne
• SITEVI: appuntamento a Montpellier. I Palmarès dell'innovazione

Millevigne n°3 - 2009

SOMMARIO

 

• Primo: conservare il suolo
• Alessandria provincia viticola. Recensione
• I vinificatori verticali, ottimizzare l'estrazione
• Impianto del vigneto, una voce dal Friuli
• La luce in fondo al tunnel secondo Vinexpo
• La misura del colore in campo
• Macchine per i trattamenti: la manutenzione
• Novità dall'Unione Europea sugli agrofarmaci
• Quanta acqua, quanto prodotto...?
• Scarica il nr.03 Maggio - Giugno 2009 del Periodico Millevigne
• Vini meno alcolici partendo dalla vigna