Menu

Fantaisies italiennes

Fantasie Italiane. Dal blog del portale francese vitisphere.com  un severo commento sulla vaghezza delle statistiche di produzione italiane del 2012. 

© www.vitisphere.com
traduzione Millevigne

Conosciamo le previsioni di raccolta 2013 della Francia (46,8 milioni di hl). Mentre attendiamo quelle italiane scopriamo le fantasie delle statistiche transalpine sulla produzione del 2012. Un caso didattico.  Queste variazioni (con una correzione verso l’alto per 4 milioni di ettolitri rispetto alla dichiarazione di raccolta dell’anno passato) non migliorano la trasparenza e la gestione del mercato del vino per la campagna 2013-2014.

In settembre 2012 l’ISMEA e l’Unione Italiana Vini stimarono che l’Italia avrebbe prodotto 39,3 milioni di ettolitri nel 2012, con un ribasso del 12% rispetto alla vendemmia 2011.

Da allora, queste stime non hanno mai smesso di essere riviste al rialzo, seminando confusione nella filiera transalpina.

Nel gennaio 2012 il Ministero per le Politiche Agricole annunciava che la produzione finale era salita a 41,6 milioni di hl (- 7%)

Ma in aprile AGEA concludeva che l’esito finale della vendemmia era di 45,6 milioni di ettolitri di vino. Un colpo di tuono che portava la produzione del 2012 a superare quella del 2011 del 2%. All’inizio dell’estate UIV confermava la cifra, precisando però che 2 milioni di ettolitri del vino contabilizzato non erano italiani, ma importati dall’estero. Perciò la vendemmia in Italia si sarebbe attestata su un calo del 4% rispetto al 2011, con 43 milioni di ettolitri.

Per ora il caleidoscopio di istituzioni italiane non sembrano aver proposto stime per la vendemmia 2013 … (per ora solo la Coldiretti si è esposta, con riserva, con una previsione di 42 Ml di hl NdR

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

__________________________________________________________________________________